Tumore al rene

Il tumore al rene, noto anche come carcinoma o cancro renale, è una forma di cancro che si sviluppa a livello renale. I reni sono organi a forma di fagiolo situati nella parte posteriore dell’addome, responsabili della filtrazione del sangue e della produzione dell’urina. Quando le cellule renali iniziano a crescere in modo anomalo e incontrollato, si può sviluppare un tumore.

Il tumore al rene può colpire persone di qualsiasi età, ma si verifica più comunemente tra i 30 e i 60 anni. Gli uomini sono leggermente più inclini a sviluppare questa malattia rispetto alle donne. Secondo l’Associazione Italiana Oncologia Medica attualmente in Italia le persone che convivono con il tumore al rene sono 144400.

Quali sono i sintomi del tumore al rene?

Nelle prime fasi, il tumore al rene può non causare sintomi evidenti. Tuttavia, a mano a mano che il tumore cresce, possono manifestarsi sintomi come:

  • sangue nelle urine;
  • dolore;
  • massa palpabile nella regione lombare
  • affaticamento;
  • perdita di peso involontaria;
  • febbre persistente e pressione alta.

È importante sottolineare che questi sintomi possono essere causati anche da altre condizioni, quindi è fondamentale consultare un medico urologo per una valutazione accurata.

Stai cercando uno specialista nel tumore al rene a a Firenze?

Richiedi un consulto

Quali sono le cause del cancro ai reni?

Le cause esatte del tumore al rene non sono ancora del tutto conosciute, ma ci sono diversi fattori che possono aumentare il rischio di sviluppare questa malattia. Alcuni dei principali fattori di rischio includono:

  • Fumo di tabacco: Il fumo di tabacco è uno dei principali fattori di rischio per il tumore al rene. Le sostanze chimiche presenti nel fumo di sigaretta possono danneggiare i reni e favorire lo sviluppo di cellule tumorali.
  • Obesità: L’obesità è associata a un aumentato rischio di tumore al rene. L’eccesso di peso può causare infiammazione cronica e squilibri ormonali che favoriscono lo sviluppo di tumori renali.
  • Ipertensione: L’ipertensione, o pressione alta, può danneggiare i vasi sanguigni nei reni e aumentare il rischio di sviluppare tumori renali.
  • Esposizione a sostanze chimiche nocive: L’esposizione prolungata a determinate sostanze chimiche nocive come l’amianto, il cadmio e alcuni solventi industriali può aumentare il rischio di tumore al rene.
  • Storia familiare: Il rischio di sviluppare un tumore al rene è maggiore per le persone che hanno parenti di primo grado (come genitori o fratelli) affetti da questa malattia. Ciò potrebbe essere dovuto a una predisposizione genetica ereditata o a fattori ambientali condivisi.
  • Insufficienza renale cronica: Le persone con insufficienza renale cronica, specialmente quelle che ricevono dialisi a lungo termine, hanno un rischio maggiore di sviluppare tumori renali.
  • Sindromi ereditarie: Alcune sindromi ereditarie, come la sindrome di von Hippel-Lindau, la sindrome di Birt-Hogg-Dubé e la sindrome di tubercolosi renale, aumentano notevolmente il rischio di tumori renali.

È importante sottolineare che la presenza di uno o più fattori di rischio non significa necessariamente sviluppare un tumore al rene, ma aumenta la probabilità di insorgenza della malattia. Inoltre, esistono anche casi in cui il tumore al rene si sviluppa senza la presenza di fattori di rischio noti.

Dott. Nicola Laruccia

Medico chirurgo specializzato nel trattamento del tumore al rene

Vuoi prenotare una visita?
Se desideri un appuntamento in privato o presso le strutture convenzionate di Firenze, Prato, Figline Valdarno (FI) o Conversano (BA), compila il modulo online selezionando la sede più vicina a te.

Richiedi un appuntamento

Tipologie di tumore al rene

Esistono diverse tipologie di tumore al rene, le forme più comuni includono:

  • Tumore renale a cellule chiare: Questa è la forma più frequente di tumore renale, rappresentando circa il 73% di tutti i casi. Si caratterizza per la presenza di cellule chiare, con un aspetto traslucido al microscopio.
  • Tumore renale papillare: Questa forma costituisce circa il 12% dei tumori renali. Le cellule tumorali formano strutture a forma di papilla, simili a dita, al loro interno.
  • Tumore cromofobo: Questa forma rappresenta circa il 5% dei tumori renali. Le cellule tumorali hanno una colorazione chiara, ma a differenza del tumore a cellule chiare, contengono una quantità maggiore di materia granulosa.
  • Tumore del Bellini: Questa forma rappresenta meno dell’1% dei tumori renali ed è caratterizzata dalla presenza di cellule tumorali che si sviluppano all’interno dei tubuli renali.
  • Tumori neuroendocrini: Questi tumori rappresentano meno dell’1% dei tumori renali e si originano dalle cellule neuroendocrine presenti nel rene. Possono essere più aggressivi rispetto ad altre forme tumorali renali.

Oltre alle forme tumorali sopra menzionate, esistono anche forme benigne di tumore renale, che non sono maligne e tendono a crescere più lentamente. Alcuni esempi di tumori renali benigni più frequenti sono:

  • Oncocitoma: un tumore costituito da cellule oncocitarie, che sono cellule renali benigne.
  • Angiomiolipoma: un tumore costituito da percentuali variabili di tessuto adiposo, muscolare liscio, vascolare localizzato principalmente nella corticale del rene.

È fondamentale che un medico specialista valuti le caratteristiche specifiche del tumore renale e il suo grado di malignità per determinare il trattamento più appropriato.

Diagnosi del tumore al rene

Per la diagnosi del tumore al rene, vengono utilizzati diversi esami e procedure. tra cui ricordiamo:

  • Esame delle urine: per individuare la presenza di sangue o di altre anomalie.
  • Ecografia addominale: per verificare la presenza di masse solide o cistiche del rene;
  • Tomografia computerizzata (TC) per indentificare la lesioni espansive dei reni ed eventuali metastasi a distanza
  • Risonanza magnetica (RM) per ottenere immagini dettagliate del rene e identificare le masse renali dubbie;
  • Biopsia renale: procedura raramente utilizzata, che prevede il prelievo di un campione di tessuto renale per analizzare al microscopio e confermare la presenza di un tumore.

Quanto cresce un tumore al rene?

La crescita di un tumore al rene può variare da caso a caso e dipende da diversi fattori, tra cui il tipo di tumore, il suo stadio, le caratteristiche individuali del paziente.

In generale, i tumori renali tendono a crescere lentamente nel corso del tempo, ma ciò non significa che tutti i tumori seguano lo stesso andamento.

Trattamento del tumore al rene

La chirurgia rappresenta il trattamento principale per il cancro al rene. Attualmente, si tende ad utilizzare approcci chirurgici mininvasivi come la chirurgia laparoscopica robot assistita. Quando possibile e appropriato, per preservare la funzione renale si ricorre ad una chirurgia conservativa renale.

Le opzioni chirurgiche per il cancro del rene includono:

  • Nefrectomia parziale: Questo intervento chirurgico viene eseguito quando il tumore renale è stato scoperto in una fase precoce. Consiste nell’asportazione chirurgica della sola massa tumorale, consentendo di conservare la parte sana del rene. Questa procedura è vantaggiosa perché permette di mantenere parte della funzionalità renale.
  • Nefrectomia radicale: Nei casi di tumore renale avanzato, può essere necessaria la rimozione chirurgica completa del rene malato. Questo tipo di intervento, chiamato nefrectomia radicale, comporta la rimozione del rene affetto e dei tessuti circostanti.
  • Tecniche chirurgiche mininvasive: Le tecniche laparoscopiche, incluse la laparoscopia tradizionale e la chirurgia robotica, sono sempre più utilizzate per il trattamento del cancro al rene. Questi approcci permettono di effettuare l’intervento attraverso piccole incisioni, riducendo i traumi e accelerando il recupero del paziente. La chirurgia mininvasiva può comprendere anche procedure di ablazione come la radiofrequenza, la crioterapia e l’ablazione laser, che possono essere utilizzate in casi selezionati.

Oltre alla chirurgia, sono stati sviluppati farmaci biologici specifici per il trattamento del cancro renale metastatico. Questi farmaci agiscono bloccando i recettori molecolari responsabili della crescita delle cellule tumorali, migliorando così la prognosi della malattia. Possono essere somministrati per via orale e sono in grado di colpire selettivamente le cellule tumorali, preservando quelle sane e riducendo la tossicità per il paziente.

Tumore ai reni: sopravvivenza e aspettativa di vita

L’aspettativa di vita per i pazienti affetti da tumore al rene dipende da diversi fattori, tra cui lo stadio della malattia, il tipo di tumore, l’età e lo stato generale di salute del paziente.

Se il tumore viene diagnosticato e trattato precocemente, le possibilità di guarigione sono generalmente migliori.

Nei casi in cui la malattia è avanzata o si sono sviluppate metastasi, il quadro clinico può essere più complesso.

Il tasso di sopravvivenza a cinque anni per il tumore al rene varia a seconda dei fattori sopra menzionati, ma in generale, le statistiche mostrano una sopravvivenza media del 70-75%.

Vuoi prenotare una visita?

Chiama per prendere un appuntamento

Nefrectomia al rene sx. Non posso che dire al dottor LA RUCCIA. : grazie di esistere. Persone come lui purtroppo sono rare ed io ho avuto l'onore di conoscere.
Luigi T.
Luigi T.
1697452467
Mi sono rivolto al Dott. Laruccia per un consulto. Fin da subito ho riscontato una grande professionalità e empatia difficilmente riscontrabile al giorno d'oggi. Nicola é stato molto gentile e rassicurante. Ha saputo individuare immediatamente la problematica fornendomi le giuste indicazioni in maniera dettagliata e precisa. Decisamente un professionista serio e scrupoloso. Grazie!
Daniele A.
Daniele A.
1694269390
Il dott. Laruccia è un vero professionista. Ha reso la mia visita confortevole e mi ha fornito indicazioni importanti per i controlli periodici. Ho avuto il piacere di consigliarlo anche ad alcuni parenti per problematiche piú importanti in quanto molto preparato e professionale.
Gianmario D.
Gianmario D.
1694269348
Medico bravo e ben preparato lo consiglio assolutamente. Disponibile,professionale e attento al paziente.Preparato a capire il problema e a mettere a proprio agio la persona che ha davanti.
Arianna M.
Arianna M.
1694268572
Medico molto competente.. Puntuale e gentile
Elena B.
Elena B.
1686500244
Medico che mette a proprio agio preparato rassicurante meticoloso nelle visite e che spiega in maniera semplice a tutte le domande e informa su tutto quello che c’è da sapere. Consigliato
D G
D G
1686476267
Recentemente ho dovuto effettuare un controllo urologico. il Dott. Laruccia si è dimostrato competente e mi ha spiegato nel dettaglio ogni aspetto della diagnosi. Ha risposto alle mie domande con chiarezza. È evidente che il Dott. Laruccia è profondamente appassionato del suo lavoro!
Salvatore F.
Salvatore F.
1683042155
Finalmente un medico disponibile, competente, puntuale ed estremamente empatico verso il paziente. Sta cercando di risolvere il mio problema con professionalità eccellente, laddove professionisti più (soprav)valutati nel campo urologico non sono riusciti. Grazie dottor Laruccia
Claudio V.
Claudio V.
1666636888
Medico competente e molto attendo su ogni minimo dettaglio. Soddisfattissimo
Dottore preparato e molto umano con i pazienti..ha subito individuato il problema di mio figlio e passo passo ne è uscito..è gentile e disponibile ..top!!
Eugenia B.
Eugenia B.
1648546160
Professionale e preparato, attento anche nel richiedere esami extra, ho particolarmente apprezzato la sua disponibilità a cambiare gli orari dei controlli per le mie esigenze lavorative.Esperienza che continua e comunque positiva.
Davide T.
Davide T.
1648157866
Bravo e competente , capace dì trasmettere serenità e umanità… grandi doti in campo medico.
Giuseppe B.
Giuseppe B.
1648058587
Abbiamo conosciuto il Dott. Laruccia lo scorso anno per un problema urologico di mio padre.Siamo stati seguiti con grande professionalità, attenzione e cura.I risultati, dal punto di vista medico, sono stati eccellenti e tutto il percorso è stato accompagnato da una grande " carica di umanità"!
Alessandra T.
Alessandra T.
1648048440
Sono stata scorsa settimana dal Dottor Laruccia.Mi sono trovata molto bene: gentile, ed esaustivo nelle risposte, insomma lo consiglio a chi come me, nel medico cerca non solo la bravura, ma anche l'empatia con il paziente.Consigliatissimo!
Gentile e alla mano ma sopratutto molto qualificato! 5 stelle ⭐️ ⭐️⭐️⭐️⭐️
Andrea P.
Andrea P.
1648039855
Notevole professionalità e competenza unita a cortesia e umanità con il quale è possibile parlare apertamente, doti ormai non sempre facili da trovare.Grazie Doc!
Cristian
Cristian
1648036622
Professionista disponibile, affabile e molto preparato. Ha affrontato in mio problema con tempestività, mi ha ascoltato attentamente e mi ha spiegato con chiarezza, a differenza di altri urologi consultati, il percorso di cure adatto. Mi ha seguito con serietà e scrupolo, prima durante e dopo. Dalla mia esperienza personale consiglio a pieni voti il Dott. Laruccia.
francesco M.
francesco M.
1648035668
Ottimo medico disponibile posso dirne solo bene per merito esclusivamente suo mi ha salvato un rene
Mirella F.
Mirella F.
1648035499
Competenza e professionalità sono le caratteristiche principali del Dott.Nicola Laruccia
nico F.
nico F.
1648035233
Dottore molto serio e competente. Avevo problemi da diversi mesi e non riuscivo a capire la causa. Mi sono rivolto a lui e mi ha indicato degli esami specifici da fare. Finalmente ho capito il problema e tra esami e cura, in 2 settimane ho risolto.Consigliatissimo
Professionista nell’ambito. Ha aiutato mio marito, con discrezione ma precisione nelle spiegazioni, cosi abbiamo subito risolto e capito il problema. Puntuale con gli appuntamenti.
dafne B.
dafne B.
1648034356
Massima professionalità e competenza.
Alfonso F.
Alfonso F.
1648033800
Medico di grande serietà, competenza e professionalità.
Alberto P.
Alberto P.
1648033680
Esempio di disponibilità e professionalità, non è prerogativa di tutti i medici mettere a proprio agio le persone...
Francesco S.
Francesco S.
1648031957
Bravissimo specialista
Sara V.
Sara V.
1648030733
Professionista serio, responsabile e di grande competenza
Iolanda Di R.
Iolanda Di R.
1638018524
js_loader