Infezioni Urinarie (IVU)

Le infezioni urinarie colpiscono maggiormente le donne, in particolare in giovane  De in tarda età. Nelle donne di età media è meno frequente. Negli uomini le infezioni del tratto urinario sono rare in giovane età e più comuni nei soggetti anziani.

Cause infezioni vie urinarie

L’infezione urinaria può essere causata da:

  • batteri, come l’escherichia coli, germi provenienti dall’intestino,  le enterobacteriaceae e gli anaerobi che con il cambiare del pH nella vagina diventano più comuni specialmente con l’aumentare dell’età; raramente può essere causata da
    • miceti, come la candida;
    • parassiti, come per esempio gli ossiuri.

I più comuni fattori di rischio delle infezioni delle vie urinarie sono:

  • pregresse infezioni al tratto urinario;
  • diabete;
  • carenza di estrogeni;
  • rapporti sessuali;
  • uso del diaframma e sostanze spermicide (comprese quelle presenti nel rivestimento dei preservativi);
  • assunzione di antibiotici (anche breve);
  • presenza di residuo urinario o di ostruzione del tratto urinario;
  • alterazioni dell’alvo (stipsi o diarrea).

Sintomi delle infezioni urinarie

I sintomi di un’infezione via urinaria possono variare a seconda dell’area anatomica colpita. Le infiammazioni delle alte vie urinarie, i reni e gli ureteri, (i due tubicini che trasportano l’urina verso le basse vie urinarie) possono presentarsi con sintomi come:

  • brividi;
  • febbre;
  • dolore lombare;
  • nausea e vomito;
  • urine maleodoranti o torbide.

I sintomi di infiammazione al basso apparato urinario, vescica e uretra, sono:

  • urgenza minzionale;
  • dolore sovrapubico;
  • dolore durante la minzione;
  • difficoltà ad urinare;
  • aumento della frequenza delle minzioni (Pollachiuria).

In alcuni casi, l’infiammazione dell’apparato urinario può anche essere asintomatica, cioè non causare alcun fastidio alla persona.

Dott. Nicola Laruccia

Medico chirurgo specializzato nel trattamento delle infezioni urinarie

Vuoi prenotare una visita?
Se desideri un appuntamento in privato o presso le strutture convenzionate di Firenze, Prato, Figline Valdarno (FI) o Conversano (BA), compila il modulo online selezionando la sede più vicina a te.

Richiedi un appuntamento

Classificazione dell’infezione della via urinaria

Le infezioni delle vie urinarie possono essere di due tipi: non complicate (semplice) e complicate.

Le infezioni non complicate generalmente affliggono il sesso femminile e coinvolgono principalmente le basse vie urinarie cioè alla vescica o all’uretra. Le infezioni complicate, colpiscono maggiormente gli uomini. 

I soggetti più a rischio di contrarre infezioni complicate sono:

  • bambini;
  • donne in gravidanza;
  • persone immunodepresse;
  • pazienti diabetici;
  • pazienti con catetere permanente;

Infezione della vescica: la cistite

L’infezione del tratto urinario inferiore viene chiamata cistite. I sintomi includono dolore  o bruciore durante la minzione, sensazione di urgenza nell’urinare ma con poca fuoriuscita di urina, dolore pelvico.

Infezione dei reni: la pielonefrite

L’infezione del tratto urinario superiore viene chiamata pielonefrite. I sintomi includono tutti quelli della cistite ai quali si aggiungono dolore al fianco, dolore alla percussione delle logge renali, febbre oltre i 38°C, nausea e vomito.

Infezione dell’uretra: l’uretrite

Un’altra infezione del tratto urinario è l’uretrite. L’infiammazione dell’uretra, il piccolo canale che permette il passaggio dell’urina dalla vescica all’esterno. I sintomi generalmente sono intenso bruciore durante la minzione, perdite di color giallo verdastro. Colpiscono principalmente uomini in giovane età a seguito di rapporti sessuali a rischio.

Infezioni ricorrenti

Vengono definite infezioni ricorrenti quelle che si presentano per tre volte durante l’anno oppure se si verificano due o più infezioni nell’arco di sei mesi. Di queste infezioni vanno distinte le infezioni recidive e le nuove infezioni. 

Le recidive si manifestano entro 14 giorni dalla guarigione della precedente infezione a causa della persistenza dei germi. Per essere definita recidiva dev’essere provocata dallo stesso batterio. 

Le nuove infezioni si verificano dopo 15 giorni dalla guarigione.

Diagnosi

La diagnosi dell’infezione delle vie urinarie richiede non solo esame colturale positivo ma è essenziale valutare il paziente nel suo complesso e, in certi casi, effettuare ulteriori indagini per confermare l’infezione e identificare il trattamento più adeguato.

Oltre un’anamnesi dettagliata per stabilire la presenza di infezioni sono necessari dei test diagnostici come:

  • Esame Urine:, che rileva leucociti, nitriti e talvolta sangue. 
  • Urinocoltura è indispensabile in situazioni specifiche come infezioni complicate, in gravidanza, o in caso di pielonefrite e infezioni ricorrenti. Questa analisi si considera positiva se mostra una certa quantità di batteri.

In alcuni casi, come in presenza di sintomi persistenti nonostante un trattamento adeguato, potrebbe essere necessario escludere altre condizioni predisponenti con:

  • Esame ecografico del tratto urinario si raccomanda in presenza di anomalie anatomiche o in caso di infezioni ricorrenti;
  • Emocromo ed indici di flogosi, raccomandato in caso di infezioni complicate
  • Visita Urologica: in presenza di infezione urinaria complicata e non, in caso di infezioni ricorrenti per individuare altre potenziali cause dell’infezione urinaria come per esempio anomalia anatomiche, patologie ostruttive. .

Terapia

Le cure delle infezioni urinarie variano a seconda della causa scatenante. Generalmente vengono prescritti degli antibiotici nella fase acuta per curare l’infezione ma è fondamentale il cambio di stile di vita e seguire delle precise raccomandazioni: abbondante idratazione, minzioni frequenti, regolarizzare l’alvo, corretta igiene intima. Può essere utile l’utilizzo di probiotici o integratori in particolare il D-Mannosio. 

In alcuni casi è necessario ricorrere anche alla chirurgia urologica soprattutto quando si è in presenza di patologie ostruttive (Ipertrofia Prostatica Benigna, Prolasso degli Organi pelvici)

In caso di sospetta infezione alle vie urinarie è necessario rivolgersi ad un medico specialista.

Vuoi prenotare una visita?

Chiama per prendere un appuntamento

Nefrectomia al rene sx. Non posso che dire al dottor LA RUCCIA. : grazie di esistere. Persone come lui purtroppo sono rare ed io ho avuto l'onore di conoscere.
Luigi T.
Luigi T.
1697452467
Mi sono rivolto al Dott. Laruccia per un consulto. Fin da subito ho riscontato una grande professionalità e empatia difficilmente riscontrabile al giorno d'oggi. Nicola é stato molto gentile e rassicurante. Ha saputo individuare immediatamente la problematica fornendomi le giuste indicazioni in maniera dettagliata e precisa. Decisamente un professionista serio e scrupoloso. Grazie!
Daniele A.
Daniele A.
1694269390
Il dott. Laruccia è un vero professionista. Ha reso la mia visita confortevole e mi ha fornito indicazioni importanti per i controlli periodici. Ho avuto il piacere di consigliarlo anche ad alcuni parenti per problematiche piú importanti in quanto molto preparato e professionale.
Gianmario D.
Gianmario D.
1694269348
Medico bravo e ben preparato lo consiglio assolutamente. Disponibile,professionale e attento al paziente.Preparato a capire il problema e a mettere a proprio agio la persona che ha davanti.
Arianna M.
Arianna M.
1694268572
Medico molto competente.. Puntuale e gentile
Elena B.
Elena B.
1686500244
Medico che mette a proprio agio preparato rassicurante meticoloso nelle visite e che spiega in maniera semplice a tutte le domande e informa su tutto quello che c’è da sapere. Consigliato
D G
D G
1686476267
Recentemente ho dovuto effettuare un controllo urologico. il Dott. Laruccia si è dimostrato competente e mi ha spiegato nel dettaglio ogni aspetto della diagnosi. Ha risposto alle mie domande con chiarezza. È evidente che il Dott. Laruccia è profondamente appassionato del suo lavoro!
Salvatore F.
Salvatore F.
1683042155
Finalmente un medico disponibile, competente, puntuale ed estremamente empatico verso il paziente. Sta cercando di risolvere il mio problema con professionalità eccellente, laddove professionisti più (soprav)valutati nel campo urologico non sono riusciti. Grazie dottor Laruccia
Claudio V.
Claudio V.
1666636888
Medico competente e molto attendo su ogni minimo dettaglio. Soddisfattissimo
Dottore preparato e molto umano con i pazienti..ha subito individuato il problema di mio figlio e passo passo ne è uscito..è gentile e disponibile ..top!!
Eugenia B.
Eugenia B.
1648546160
Professionale e preparato, attento anche nel richiedere esami extra, ho particolarmente apprezzato la sua disponibilità a cambiare gli orari dei controlli per le mie esigenze lavorative.Esperienza che continua e comunque positiva.
Davide T.
Davide T.
1648157866
Bravo e competente , capace dì trasmettere serenità e umanità… grandi doti in campo medico.
Giuseppe B.
Giuseppe B.
1648058587
Abbiamo conosciuto il Dott. Laruccia lo scorso anno per un problema urologico di mio padre.Siamo stati seguiti con grande professionalità, attenzione e cura.I risultati, dal punto di vista medico, sono stati eccellenti e tutto il percorso è stato accompagnato da una grande " carica di umanità"!
Alessandra T.
Alessandra T.
1648048440
Sono stata scorsa settimana dal Dottor Laruccia.Mi sono trovata molto bene: gentile, ed esaustivo nelle risposte, insomma lo consiglio a chi come me, nel medico cerca non solo la bravura, ma anche l'empatia con il paziente.Consigliatissimo!
Gentile e alla mano ma sopratutto molto qualificato! 5 stelle ⭐️ ⭐️⭐️⭐️⭐️
Andrea P.
Andrea P.
1648039855
Notevole professionalità e competenza unita a cortesia e umanità con il quale è possibile parlare apertamente, doti ormai non sempre facili da trovare.Grazie Doc!
Cristian
Cristian
1648036622
Professionista disponibile, affabile e molto preparato. Ha affrontato in mio problema con tempestività, mi ha ascoltato attentamente e mi ha spiegato con chiarezza, a differenza di altri urologi consultati, il percorso di cure adatto. Mi ha seguito con serietà e scrupolo, prima durante e dopo. Dalla mia esperienza personale consiglio a pieni voti il Dott. Laruccia.
francesco M.
francesco M.
1648035668
Ottimo medico disponibile posso dirne solo bene per merito esclusivamente suo mi ha salvato un rene
Mirella F.
Mirella F.
1648035499
Competenza e professionalità sono le caratteristiche principali del Dott.Nicola Laruccia
nico F.
nico F.
1648035233
Dottore molto serio e competente. Avevo problemi da diversi mesi e non riuscivo a capire la causa. Mi sono rivolto a lui e mi ha indicato degli esami specifici da fare. Finalmente ho capito il problema e tra esami e cura, in 2 settimane ho risolto.Consigliatissimo
Professionista nell’ambito. Ha aiutato mio marito, con discrezione ma precisione nelle spiegazioni, cosi abbiamo subito risolto e capito il problema. Puntuale con gli appuntamenti.
dafne B.
dafne B.
1648034356
Massima professionalità e competenza.
Alfonso F.
Alfonso F.
1648033800
Medico di grande serietà, competenza e professionalità.
Alberto P.
Alberto P.
1648033680
Esempio di disponibilità e professionalità, non è prerogativa di tutti i medici mettere a proprio agio le persone...
Francesco S.
Francesco S.
1648031957
Bravissimo specialista
Sara V.
Sara V.
1648030733
Professionista serio, responsabile e di grande competenza
Iolanda Di R.
Iolanda Di R.
1638018524
js_loader